Drupal Faktura per la mia contabilità, ovvero Fatturazione in Codice

Schermata da Fatturazione in Codice, il sito dove gestisco la contabilità

Una volta tanto parliamo di cose da nerd.

Drupal, come si è spesso sentito dire, non è più un semplice CMS per gestire siti web: fin dalla versione 5, ma ancor più con la versione 7, molti hanno cominciato a considerarlo un vero e proprio Framework con cui costruire applicazioni basate su PHP e database. Questo grazie alle caratteristiche di flessibilità e dinamismo che questo software ha raggiunto.

Spesso da moduli che integrano le funzionalità del core (il pacchetto base) alcuni sviluppatori hanno pensato a prodotti pronti all'uso per le situazioni più comuni. È il caso di Rooms e la sua relativa distribuzione Roomify adatta a portali di prenotazione di case-vacanza e alberghi, o i più celebri Drupal Commerce (distribuzione specifica del modulo per e-commerce Commerce) e OpenAtrium, una suite completa per intranet aziendali con spiccato orientamento organizzativo.

Non è possibile dilungarsi sugli esempi, perché al momento si contano quasi 500 distribuzioni, ovvero pacchetti con profili personalizzati di drupal adatti alle più svariate esigenze che aspettano solo di essere installate sul server e configurate seguendo la classica procedura di installazione di drupal.
Il vantaggio, per chi ama drupal, è evidente: una piattaforma che offre allo sviluppatore la stessa esperienza della distribuzione ufficiale e la stessa semplicità d'uso per l'utente.
Purtroppo non tutte le distribuzioni possono avere lo stesso livello di sviluppo, pertanto avviene una sorta di selezione naturale che privilegia le applicazioni più richieste. Ma dopotutto, si tratta sempre di software open-source e ciascuno può dare il suo contributo secondo le proprie capacità e disponibilità.

Fra le distribuzioni meno consolidate e che sicuramente interessano un bacino molto più ristretto di utenti rispetto a una distribuzione pensata per l'e-commerce, vi sono comunque strumenti che possono aiutare la nostra vita lavorativa.
Per un piccolo professionista come me, ad esempio, tenere la contabilità è comunque un'impresa, e anche per me è nata l'esigenza di gestire in modo più efficiente la contabilità rispetto ai semplici documenti di testo.

All'inizio ho cercato strumenti specifici, ma i prodotti commerciali erano sovradimensionati alle mie esigenze e troppo onerosi per le mie tasche. Così ho cercato alternative open-source, provandone alcune, ma non trovandomi a mio agio. Più volte mi ha sfiorato l'idea di farmene uno da solo, a partire da drupal, ma... ehy! Ci hanno già pensato!

Si chiama Faktura Suite, una suite appunto creata da Nikolai Fischer, autore del modulo Faktura. Così, anziché reinventare la ruota, ho deciso di provarlo, ed è attualmente il mio sistema di fatturazione con il quale genero le ricevute per i miei clienti.

Prima di fare un'apologia di Faktura, vorrei chiarire da subito che le dipendenze da alcuni moduli obsoleti non lo rendono uno strumento adatto ad essere condiviso online. Inoltre il sistema non è privo di bug.
Nonostante questo, per le mie esigenze, era più che sufficiente, perché avrei semplicemente usato il sistema in un server locale, senza correre rischi per la sicurezza.

Con Faktura posso creare un profilo per ogni cliente (essendo pensato per i consulenti del lavoro o le segreterie è naturalmente possibile anche creare più profili venditore), quindi creare i preavvisi di pagamento e le fatture per ogni cliente. All'importo netto per ciascun elemento presente in fattura è possibile aggiungere un'imposta che verrà calcolata sul corrispettivo imponibile. Inoltre è possibile inviare solleciti ai clienti più distratti.

Schermata da Faktura

Non dimenticate che state lavorando con drupal, e per questo potete sfruttare la possibilità di creare campi personalizzati un po' ovunque (...lovely fieldble drupal!) e ad esempio completare l'anagrafica del venditore o del cliente con un logo o un indirizzo e-mail, oppure aggiungere alla fattura dei campi che indichino riferimenti alla normativa italiana, esenzioni, etc...

Ma non è finita qui: con Faktura è possibile gestire anche le scadenze, i progetti e assegnare compiti ai vostri collaboratori. Questa piccola ma potente suite probabilmente fornisce una soluzione di base ai piccoli ma tediosi problemi di contabilità, contribuendo a rendere i processi di fatturazione più veloci ed efficienti, e restituendo al cliente un risultato professionale ed elegante

Spazio ai commenti: